Emicrania nei bambini

bambino con l'emicrania

VALUTAZIONE MEDICA GRATUITA

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

L'emicrania è un disturbo comune nei bambini. In molti casi è possibile prevenirla con una corretta alimentazione.

L’EMICRANIA NEI BAMBINI E’ POSSIBILE PREVENIRLA

Nei bambini, il mal di testa è spesso bilaterale (frontotemporale) e può non essere palpitante. L’aura (sintomi visivi o sensoriali) è rara prima dell’età di 8 anni. Durante l’episodio di emicrania, il bambino sembra spesso malato e pallido. Nausea e vomito sono frequenti, in particolare nei bambini piccoli.

FATTORI DI RISCHIO DELL’EMICRANIA NEI BAMBINI

Il riconoscimento precoce dei fattori di rischio di emicrania può aiutare un bambino ad adottare uno stile di vita sano.

CAMBIAMENTI ORMONALI

I cambiamenti e le fluttuazioni ormonali sembrano avere un ruolo nella predisposizione all’emicrania. Prima della pubertà, l’emicrania si verifica ugualmente tra ragazzi e ragazze. Con l’inizio della pubertà, l’emicrania diventa significativamente più diffusa tra le ragazze (circa 3 volte più comune).

ALIMENTI

Si stima che il 20-50% di coloro che soffrono di emicrania sia sensibile o intollerante a determinati alimenti. Questi fattori scatenanti nella dieta possono provocare un attacco di emicrania.

Aiutare il bambino ad imparare a riconoscere ed evitare questi fattori scatenanti è utile ma spesso difficile. Un diario del mal di testa può essere utile per identificarli; uno schema emerge spesso dopo 6-8 settimane. Si noti che alcuni pazienti usano in modo inappropriato il diario per creare diete elaborate e restrittive che potrebbero danneggiare la normale crescita e sviluppo.

Le sostanze che possono far precipitare l’emicrania includono la prostaglandina E e le ammine vasoattive,(amminoacidi che includono feniletilamina, istamina, serotonina e tiramina). È noto che alimenti come cioccolato, formaggio e vino rosso contengono questi composti e spesso provocano emicrania negli adulti. Dieta e alimenti contenenti ammine vasoattive sembrano essere molto meno influenti nei bambini.

BEVANDE

Tè, cacao o cole, possono provocare mal di testa. Alcuni dolori di emicrania possono essere innescati da dolcificanti artificiali (ad es. aspartame) nelle bibite dietetiche.

NITRATI E NITRITI

Questi agenti vasodilatatori si trovano nelle carni conservate. Esempi di alimenti che contengono queste sostanze chimiche sono salumi, carni lavorate, pesce affumicato, salsiccia, maiale e fagioli con pancetta, hot dog, prosciutto, carne in scatola.

GLUTAMMATO MONOSODICO

Il MSG è un esaltatore di sapidità e vasodilatatore presente in molti alimenti trasformati. Le etichette degli alimenti devono essere attentamente controllate. Il glutammato monopodico può essere presente in:

  • Condimenti preconfezionati
  • Pezzi di pancetta
  • Tacchino preconfezionato
  • Dadi da brodo
  • Patatine (sia patate che mais)
  • Crostini
  • Arachidi tostate
  • Cibi impanati
  • Cene surgelate
  • Gelatine
  • Cibi asiatici e salsa di soia
  • Tortini
  • Insaporitori
  • Condimento per l’insalata
  • Minestre
  • Estratto di lievito

FRUTTA

Agrumi, avocado, banane, uva passa e prugne possono essere fattori scatenanti. Sebbene gli individui che hanno emicranie occasionali siano sensibili alla frutta, gli autori dello studio incoraggiano i bambini con emicrania a seguire una dieta a tutto tondo, naturale (cioè evitare cibi trasformati) che include frutta e verdura.

FARMACI

I farmaci da banco e quelli da prescrizione medica possono scatenare o esacerbare le emicranie. L’uso eccessivo di farmaci antidolorifici da banco e analgesici può causare attacchi occasionali di emicrania.

l'uso frequente di apparecchi elettronici come computer e telefono cellulari può essere la causa occasionale di mal di testa o di emicrania nei bambini

FATTORI AMBIENTALI

I fattori scatenanti ambientali dell’emicrania includono:

  • Luce fluorescente
  • Luce luminosa
  • Luce tremolante
  • Stanchezza
  • Cambiamenti della pressione barometrica
  • Altitudine
  • Odori forti
  • Schermi di computer
  • Rapidi sbalzi di temperatura
  • Alcuni riportano che schemi visivi complessi come strisce, segni di spunta o linee a zigzag possono scatenare attacchi di emicrania.

Lo sforzo fisico può scatenare l’emicrania infantile.

Alcuni soggetti sofferenti di emicrania riferiscono che hanno maggiori probabilità di sviluppare mal di testa dopo aver partecipato a sport o essere estremamente attivi. Traumi cranici lievi (come essere colpiti alla testa con una palla, cadere sulla testa) possono provocare esacerbazioni dell’emicrania che durano da giorni a mesi. Viaggi o movimenti possono causare emicrania, in particolare nei bambini piccoli.

IL TUO BAMBINO SOFFRE DI EMICRANIA?

Attraverso protocolli di medicina integrata (sia naturale che tradizionale)  il Biomedic Clinic & Research effettua diagnosi e trattamenti delle emicranie

SOTTOPONICI LA TUA PROBLEMATICA

RICHIEDI UNA VALUTAZIONE MEDICA GRATUITA

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

medicina integrata Biomedic Clinic & Research

INDAGINI E TRATTAMENTI DI MEDICINA INTEGRATA

Patologie di natura infiammatoria, metabolica, infettiva, allergica, autoimmunitaria vengono trattate presso il Biomedic Clinic & Research avvalendosi della Medicina Integrata. Ciò si traduce in un approccio personalizzato che prende in considerazione metodi diagnostici e terapeutici propri sia della medicina tradizionale che di quella naturale, al fine di occuparsi anche delle cause scatenanti di un determinato disturbo, riferite al singolo paziente. 

Dopo tanti anni di continue crisi di allergie, vaccini, antistaminici, cortisonici, protettori gastrici, giorni e giorni di fortissimi e continui mal di testa…

La sera del 26/2/15 ho avuto uno shock anafilattico.
Dopo tanti anni di continue crisi di allergie, vaccini, antistaminici, cortisonici, protettori gastrici, giorni e giorni di fortissimi e continui mal di testa, avevo in casa il giornalino di Como che parlava del Biomedic e di Fulvio Balmelli.
Ho deciso di avere subito fiducia, ho telefonato e la gentilissima Fabiana mi ha spiegato tutto e da lì è iniziata la terapia, è stata dura!!
Però a fine Agosto ho incominciato a vivere, poter mangiare con cautela tutto ciò che mi era stato tolto, i fortissimi mal di testa sono ormai un ricordo!
Stò rinascendo!! Grazie a Fulvio Balmelli e a tutto il suo meraviglioso e gentilissimo staff.
Grazie a tutti!

C.F.
Como

Da più di vent’anni l’emicrania era diventata protagonista della mia vita

Inseparabile da più di vent’anni, l’emicrania era ormai diventata protagonista della mia vita.
Avevo provato tutto e poi avevo abbandonato, poiché le cure mi avevano causato problemi collaterali.
Anche l’agopuntura non aveva dato risultati.
L’unico rimedio erano i Triptani, ma ormai ne abusavo.
Ho contattato il Biomedic come ultima possibilità, perché sinceramente ormai non avevo più grandi aspettative: ma nonostante il mio scetticismo evidente, Balmelli dopo aver attentamente ascoltato la mia storia e aver fatto delle verifiche, con la sua bravura e sicurezza ha subito capito che per me poteva esserci una soluzione ed è stato capace di infondermi quella fiducia necessaria per iniziare un nuovo percorso.
Tutto è cominciato a Maggio, e per la prima volta quest’anno dopo vent’anni ho potuto permettermi di andare in ferie ad agosto, senza portarmi la scorta dei Triptani contro gli attacchi di emicrania.
Un vero cambio di vita per il quale ringrazio tutti, a partire da Balmelli che mi ha aperto le porte di questo nuovo mondo e soprattutto Marino, che mi sta accompagnando con grande tenacia in questo percorso miracoloso, ridandomi la forza e l’energia che tanti anni di dipendenza da pastiglie avevano annientato.
Grazie.

D.R.
Milano

Avevo frequenti mal di testa, occhiaie scure e dolori reumatici

Ho conosciuto questo centro tramite il “passaparola”ed ho chiesto un appuntamento perché volevo perdere diversi chili di sovrappeso; visto però che avevo anche altri problemi, quali frequenti mal di testa, occhiaie scure e dolori reumatici, mi hanno sottoposto ad un test biofisico che ha evidenziato molte intolleranze alimentari.
Queste sono state poi desensibilizzate tramite la Biorisonanza.
Ho nuovamente introdotto tali alimenti seguendo un preciso programma: ora mangio di tutto, sono spariti i mal di testa e gli altri problemi e non avendo ingerito gli alimenti cui ero intollerante, ho perso ben 7 chili!!
Mi sento piena di energia.
Ringrazio tutto lo Staff per la professionalità, la gentilezza ed il far sentire a proprio agio.
Ho notato anche collaborazione fra tutti, cosa non di poco conto visto che al giorno d’oggi si tende a fare solo ciò di “stretta” competenza.
Grazie ancora!!

B.G.
Varese

Il mio mal di testa, che si presentava costantemente più volte in un mese e da diversi anni, dopo la cura è scomparso

La mia esperienza è stata positiva.
Il mio mal di testa, che si presentava costantemente più volte in un mese e da diversi anni, dopo la cura è scomparso e, cosa che non guasta, ho perso anche 7 chili.
Ringrazio il Sig. Marino e tutto il personale per l’assistenza costante in ogni momento.
Cordialmente.

B.M.
Milano

Dopo quattro anni di emicranie ormai invalidanti, ho incontrato voi.

Che dire se non grazie!!!
Mi avete ridato la vita, dopo quattro anni di emicranie ormai invalidanti, che mi avevano tolto ogni speranza per il futuro ho incontrato voi.
Ora sto bene, la mattina mi sveglio con il sorriso che ormai avevo perso da tempo e ho di nuovo voglia di vivere e mi godo ogni istante.
Siete diventati i miei idoli e parte della famiglia!!!
Non smetterò mai di dirvi grazie e vi auguro tutta la felicità che avete donato a me.
Non potrò mai sdebitarmi ma sappiate che al mondo c’è una persona in più che vi stima infinitamente.

M.F.
Lecco

Avevo frequenti mal di testa invalidanti, vertigini e giramenti di testa per lunghi periodi, aumento di peso ingiustificato e continui problemi intestinali.

Sono arrivata al Biomedic per caso, tramite passaparola.
Negli ultimi 4-5 anni avevo già percorso molte strade per tentare di migliorare la mia qualità di vita ma invano.
Frequenti mal di testa invalidanti, vertigini e giramenti di testa per lunghi periodi, aumento di peso ingiustificato e continui problemi intestinali.
La mia vita scorreva sempre in salita, tra famiglia, figli e lavoro, continuamente ostacolata dai miei compagni di viaggio scomodi e ostili.
Ma sono arrivata al Biomedic piena di speranza e di fiducia.
Sono stata accolta in modo serio e professionale ma allo stesso tempo amichevole e “sorridente”.
E questo è già un grande aiuto.
Sono stata: ASCOLTATA, OSSERVATA, VISITATA, “TESTATA”, GUIDATA, CURATA e … GUARITA! Prima grazie alle abili mani e all’infinita pazienza del Dr. Corvi, sotto l’attenta supervisione di Balmelli, ho recuperato la corretta postura compromessa da un incidente d’auto di molti anni fa, e ho addirittura sconfitto le terribili vertigini che governavano la mia vita… beh confesso mi sono fatta aiutare anche dai loro miracolosi dispositivi, che amo alla follia…. Poi quando ero già pressoché felice di non dover pensare tutto il giorno a come mantenere l’equilibrio fisico, ma credetemi anche quello mentale (chi soffre di forti mal di testa lo sa) si sono occupati anche del mio organismo “fuori fase”.
Balmelli e l’insuperabile Marino hanno “risintonizzato” il mio metabolismo e piano piano azzerato le mie (tante ) intolleranze.
L’iniziale astensione da molti alimenti e la graduale reintroduzione sono state dure all’inizio, ma tutto il percorso è stato condito dal sorriso e dalla cortesia di Diana, Fabiana e Giada e dalla rassicurante e puntuale presenza di Antonio.
Al Biomedic sono rinata e non avrei potuto aspettarmi un trattamento e un risultato migliore di così.
Grazie davvero

S.R.
Fino Mornasco

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.

Si dichiara che il presente messaggio è diramato nel rispetto delle linee guida inerenti l’applicazione degli art. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica.

Autore: Alessia Panizza

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Roberto Cestari (medico chirurgo, Direttore Sanitario Biomedic Clinic & Research).

Adattamento e Pubblicazione a cura della Redazione del Biomedic Clinic & Research

Medscape – emedicine.medscape.com/article/1179268-overview